26/27.11.2016 IL METODO BANHOFF EXHIBITION & WORKSHOP by Ray Banhoff

schermata-20-04-04-a-17-44-27_762

IL METODO BANHOFF

CAMERECHIARE
via Niccolò Machiavelli 17 Rimini

Sabato 26 novembre dalle 18.00 alle 22.00
Mostra fotografica e presentazione del libro “Banhoff Street vol. 1 – Fie” 

Saranno presenti all’inaugurazione Ray Banhoff, Martina Spagnoli e ospiti a sorpresa, durante la serata potrete acquistare le ultime 20 copie del libro e le stampe esposte.

A seguire aperitivo e buffet.

Ingresso libero.

I posti sono limitati, per partecipare all’evento scrivere a camerechiare@gmail.com

Ray Bahnoff sul libro “Fie”: queste foto me le sono trovate in una cartella dell’hard disk dopo due anni che le facevo. È stato un lavoro nato di nascosto, condiviso con un gruppo elitario e ristretto di amici su Whatsapp. L’obiettivo iniziale? Ridere e divertici, essere stupidi, fare spogliatoio, mappare tutte le passere di Milano, la città della passera. Noi cinque contro il mondo. Man mano che lo facevo per loro è diventato qualcosa di serio, di mio, di intimo. Lo tenevo nascosto a tutti, avevo paura di essere beccato, sono stato rincorso e preso a male parole, ma ogni mattina uscivo di casa apposta per fare queste foto, pieno di adrenalina. E scattavo nel tragitto tra casa e l’ufficio. Ho sviluppato una tecnica mia nello scattare e una certa visione dell’inquadratura. Prima delle donne avevo fatto un lavoro di un anno e mezzo sui cani di Milano (canini.raybanhoff.com), mai gli umani. MAI. Li fuggivo anzi…

schermata-2016-11-03-alle-16-49-05

Domenica 27 novembre dalle 11.00 alle 20.00

Workshop di fotografia e scrittura con Ray Banhoff
SCATTA! SCAPPA! E…SCRIVI!
OVVERO COME FARE A SPREMERE IL VOSTRO SMARTPHONE
PER TIRARE FUORI FOTO E TESTI DA PAURA.

14975840_10155428603783312_224139812_o

Lo usiamo ogni giorno per spulciare bacheche, condividere gattini o foto del cibo. Invece può anche avere scopi ben più nobili. Il telefono per il fotografo può essere paragonato alla Colt per il pistolero. È L’arma totale. Veloce, silenzioso, un’estensione del braccio.

Guai a dire che non ci si può fare fotografia ad alti livelli! 
Guai a dire che non ci si può fare letteratura! (R.B.)

A sostenere queste impertinenti tesi ci sarà Ray Banhoff, blogger e co-fondatore di writeandrollsociety.com (dedicato alla cattiva scrittura) ma soprattutto fotografo, che con il telefono ha costruito uno stile tutto suo.

www.raybanhoff.com

5 posti disponibili, per info e iscrizioni scrivere a camerechiare@gmail.com

1 Comment

  1. Jean Moncrieff

    Test

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *